Crescebene > Giochi > 4 passi per organizzare la festa di fine anno scolastico

4 passi per organizzare la festa di fine anno scolastico

4 passi per organizzare la festa di fine anno scolastico 17 luglio, 2017Leave a comment

Si avvicina l'ultimo giorno di scuola e tutte noi mamme ci siamo organizzate per preparare una festa di fine anno per i nostri bimbi. Si sa che il primo anno di elementari va festeggiato a dovere, prima che i piccolini scappino in spiaggia o in vacanza con i nonni.

Noi mamme delle Prime (1A e 1B) ci siamo tutte trovate a casa mia per un brainstorming: deve essere una festa a tema? Cosa compriamo? Cosa abbiamo già? Come rispettiamo le tradizioni e gli usi di tutti?

1) Il tema della festa

Prendi 20 mamme e mettile d'accordo. Impossibile. Sono ancora piccoli i bambini per lamentarsi di un "brutto tema", ma tra noi mamma è partita la gara all'idea più originale. Calcio, ma per le bimbe no. Principesse, ma per i bambini no. Spider Man? Tartarughe Ninja? Peppa Pig? Masha e Orso? Alla fine abbiamo deciso di farla a tema storico: la Preistoria (con un mix di Era Glaciale).

Perchè non sembrasse un compleanno qualsiasi, ci siamo dedicate alla cura di ogni minimo dettaglio: la mamma di Matteo ha preso le redini del tema cucina, la mamma di Caterina si occupa delle decorazioni, la mamma di Carlo e Vanessa della location e io, la mamma di Matilde, del resto.

2) È qui la festa?

Il primo passo, una volta scelto il tema, è stato creare un volantino da lasciare nelle classi e agli insegnanti. Una foto divertente, il tema chiaro, menù e la quota di partecipazione. All'inizio avevamo pensato di fare una cosa veloce su Word, ma poi ci siamo dette "ma sí, per una volta facciamo un bel lavoro" e così ci siamo messe a cercare online qualcosa che facesse al caso nostro.  Conoscevo Helloprint per un evento aziendale che avevamo organizzato nel mio ufficio, ma non avevo idea si potesse applicare così bene anche ad altre occasioni.

Basta scegliere il formato, il tipo di carta, la quantità e tutti i dettagli che desiderate nel flyer e in pochi click, voilat: il vostro super volantino è pronto per la spedizione! Addio ansia: in quattro e quattr'otto abbiamo progettato un volantino strepitoso con un dinosauro buffo che invita i bambini e le maestre alla festa di inizio estate.

3) Pizzette, patatine e...?

La parte del cibo è sempre la più delicata: bisogna chiedere bene tutte le intolleranze e le allergie dei bambini, oltre che sapere esattamente cosa possono mangiare secondo la loro religione. Nelle nostre classi ci sono molti bambini del Nordafrica, del Bangladesh e dell'Ucraina, perciò abbiamo chiesto anche alle loro mamme di partecipare attivamente cucinando anche piatti tipici dei loro paesi.



La multiculturalità è un valore fondamentale per noi mamme e sentivamo l'esigenza di comunicarlo al meglio tra i bambini, così tra ricette per bambini comuni come pasta fredda, pizzette, patatine e spiedini di frutta, abbiamo deciso di aggiungere  cous cous, msemmen, biscotti e bomboloni ucraini, panini fatti con pane indiano e altri tocchi esotici.

4) Dove?

Il luogo ideale è il parco vicino alla scuola. Lo spazio è ampio, c'è tanto verde, fontanelle, panchine e, fattore importante per i bimbi, i tappeti elastici per fare capriole e sfogare tutta l'energia. Abbiamo preparato molti giochi all'aperto per tutti: caccia al tesoro, bolle di sapone, i quattro cantoni, acchiapparella, nascondino, staffette ecc per stimolare tutti i quattro sensi. Insomma, un gran lavorone!

Anche pensare alle decorazoni in un parco pubblico non è stata una passeggiata: ok festoni e ghirlande colorate, ok piattini e tovaglioli carini, ma mancava quel dettaglio in più... All'improvviso l'idea del secolo: abbiamo pensato ai palloncini giganti! Dino, il dinosauro, è diventato il logo ufficiale della festa e ci siamo sbizzarrite con colori metallizzati, e non, per dare energia alla festa dell'anno!

Ottimo lavoro mamme!